Parrocchia di Valverde, una app per rimanere vicini

Iglesias. Tramite l’applicazione per Android/Ios la comunità cappuccina sfrutta la tecnologia: informazioni e dirette radio per tenere unita la comunità

di Valeria Carta

app ValverdeL’iperconnessione a cui questi mesi ci hanno costretto inizia a portare nelle parrocchie alcuni frutti hi-tech. È il caso della comunità cappuccina di Iglesias che da poche settimane ha lanciato l’app “Parrocchia B.V. Valverde”. L’idea, nata in quarantena, si pone l’obbiettivo di tenere uniti alla Vergine Maria tutti i suoi figli sfruttando anche le nuove tecnologie. Si tratta di un’applicazione, disponibile per Android e Ios, che consente di avere uno sguardo ampio sulla comunità francescana ed essere informati su tutte le iniziative. Il software per smartphone, per alcuni versi ancora “work in progress”, presenta varie sezioni tra le quali navigare. Oltre alle più classiche icone con orari, contatti e preghiere, la bacheca fornisce un ottimo strumento d’informazione per parrocchiani e non, mentre la parte dedicata alla storia della chiesa e la galleria fotografica, fungono da primo biglietto da visita.
Tra le sezioni che possono suscitare maggiore interesse sicuramente quella dedicata a “Radio Valverde”, che permette di ascoltare in diretta dal proprio cellulare, i momenti di preghiera e la liturgia eucaristica che si svolgono in chiesa, secondo gli orari della giornata. Il dispositivo concede così, a coloro che sono impossibilitati a partecipare fisicamente alle celebrazioni, soprattutto anziani e malati, di essere spiritualmente partecipi dell’evento. Tra le altre, una sezione è interamente dedicata al santuario della Madonna delle Grazie e un’altra al progetto delle adozioni a distanza per l’India, curato dalle Suore di San Tommaso, dove trovare tutte le informazioni relative all’iniziativa.
L’app, che in pochi giorni ha superato i 200 download, assicura nuove prospettive di utilizzo che la rendono un potenziale canale di evangelizzazione affinché la parola di Dio, travalicando le mura fisiche delle chiese, amplifichi l’eco della Sua gloria. L’idea, nata letteralmente nel segno della Vergine, è uno strumento semplice che regala un’occasione in più per stare vicini al cuore di Maria.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: