I volontari dell’Auser tengono vivo il carnevale in tempo di Covid

L’associazione di Villaperuccio, nel rispetto di tutti i protocolli sanitari previsti anti-Coronavirus, ha distribuito dolci tradizionali ai bambini delle scuole

di Tito Siddi

Anche in tempo di emergenza sanitaria, come quella che si sta attraversando in tutta Italia, Sardegna compresa, l’associazione Auser Villaperuccio non ha smesso di fare volontariato. Giovedì 18 e venerdì 19 febbraio scorsi l’associazione ha organizzato per i bambini il “carnevale in tempo di Corona Virus”.  Grazie alla pasticceria Delizie Sulcitane di Villaperuccio sono state preparate delle confezioni di dolci tipici inerenti il periodo del carnevale. La distribuzione è stata organizzata all’uscita della scuola e presso la scuola materna dove ogni bambino ha ritirato dall’apposito contenitore il sacchetto a lui destinato. Il progetto è stato finanziato da Sardegna solidale e sono stati rispettati tutti i protocolli sanitari previsti per contrastare e prevenire la diffusione del Covid-19. “Avremmo voluto fare di più per regalare un momento di svago ai bambini – commenta Simone Pinna, segretario Auser Villaperuccio – purtroppo però le restrizioni in atto non ce l’hanno permesso”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: