Iglesias. I Carabinieri della Scuola Allievi “Trieste” a sostegno della Caritas diocesana

La Scuola Allievi è stata protagonista di un importante gesto di solidarietà per aiutare le famiglie del territorio in difficoltà

La Caritas diocesana di Iglesias

WhatsApp Image 2020-05-08 at 10.02.25

In diverse circostanze, in particolare nel periodo quaresimale, il Comando Scuola Allievi Carabinieri “Trieste” di Iglesias ha dato testimonianza di importanti gesti di solidarietà. Per venire incontro alle necessità di numerose famiglie del territorio con difficoltà economiche, ha organizzato in diverse occasioni una raccolta di viveri da destinare all’Emporio della Solidarietà della Caritas di Iglesias, cui aderiscono diverse realtà caritative.
Anche in quest’inedita situazione di clausura forzata, dovuta all’emergenza sanitaria, la Scuola Allievi non ha voluto far mancare il proprio sostegno alla Caritas diocesana di Iglesias. Nonostante l’assenza degli studenti, che da diverse settimane hanno visto interrompere il corso di preparazione, il Tenente Colonnello Antonio Iaderosa ha voluto prendere i contatti con il direttore della Caritas, Raffaele Callia, per esplorare in quale maniera poter sostenere la Chiesa diocesana nelle sue attività in favore delle persone più fragili, oggi ancora più vulnerate a causa della grave crisi economica e sociale legata alla pandemia.
Il Comando della Scuola Allievi ha così deciso di avvalersi dei mezzi e degli uomini a disposizione per trasportare dall’Emporio della Solidarietà di Iglesias al Centro unico Caritas di Carbonia una considerevole donazione di prodotti alimentari e beni di prima necessità, frutto della generosità di alcune aziende, giunti dalla Penisola nel centro di smistamento di Cagliari. Grazie a questa rinnovata attenzione della Scuola Allievi Carabinieri, altre strutture caritative e realtà parrocchiali della Diocesi (in particolare a Carbonia, Bacu Abis, Narcao e Sant’Antioco) hanno potuto distribuire i beni alle famiglie in affanno anche a causa dell’emergenza sanitaria in corso.
A nome delle tante famiglie destinatarie dell’aiuto, il direttore della Caritas esprime profonda gratitudine per la generosità dimostrata, a conferma della fiducia che l’Arma dei Carabinieri ripone nella Caritas diocesana e nei confronti dei propri operatori. Un’occasione per dire grazie al prezioso servizio reso quotidianamente dall’Arma in favore della collettività.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: