Norfieddu al rogo senza pubblico

Nel rispetto delle disposizioni relative all’emergenza sanitaria, il Gruppo Folkloristico Città di Iglesias ha comunque preparato e realizzato la manifestazione

Nel rispetto delle disposizioni in materia di prevenzione e contenimento dell’emergenza sanitaria, quest’anno le manifestazioni del Carnevale Iglesiente non si sono tenute. Al fine di mantenere viva la tradizione, pur evitando assembramenti di pubblico, sabato 20 febbraio nel piazzale dell’Ex Mattatoio in Via Crocifisso, il Gruppo Folkloristico Città di Iglesias ha comunque allestito il “Rogo di Norfieddu”, alla sola presenza dei rappresentanti dell’Amministrazione Comunale e del direttivo del Gruppo Folkloristico, da anni impegnato nella preparazione e nella realizzazione della manifestazione. Norfieddu è stato così condannato e bruciato in un’edizione eccezionale simboleggiata dalla bianca mascherina, simile a quella che tutti indossiamo quotidianamente, che ha coperto il volto pure del simbolo carnascialesco della città.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: