In cammino sulle tracce di san Francesco

La testimonianza dei pellegrini della diocesi di Iglesias ad Assisi, per l’offerta dell’olio sardo alla lampada della tomba del Poverello

di Gabriella De Ferrari e Rosalba Meloni
foto di Rita Deiana

La Sardegna: ‘un caleidoscopio di bellezza e di originalità, che è allo stesso tempo, …, ricchezza e povertà, forza e fragilità. Un po’ come il diamante: prezioso, durissimo e, pure, straordinariamente delicato.’
Queste le bellissime parole che fra’ Marco Moroni, Custode del Sacro Convento, ha usato per definire la nostra terra, nel saluto, all’inizio della celebrazione eucaristica, nella Basilica di San Francesco in Assisi, in occasione della consegna dell’olio, che darà luce alla lampada, sulla tomba di San Francesco, per i prossimi dodici mesi.
Hanno rappresentato la Diocesi di Iglesias circa 130 pellegrini, tra cui le guide spirituali, monsignor Carlo Cani, don Giampaolo Cincotti, don Giorgio Fois, don Antonello Manunza e don Luigi Sulas…

Vuoi leggere l’articolo completo?

Ogni settimana la rivista a casa tua per posta e nella e-mail,
oppure cerca Sulcis Iglesiente Oggi nelle edicole e nella tua parrocchia!

© Riproduzione riservata
Pubblicato su “Sulcis Iglesiente Oggi”, numero 35 del 17 ottobre 2021

Latest from Blog

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: