Carbonia. Conclusione concorso “Più sicuri in strada”

Domani, venerdì 12 Aprile, alle ore 9, nell’Aula Magna dell’Istituto Superiore Cesare Beccaria di via Brigata Sassari, si svolgerà la giornata conclusiva del concorso “Più sicuri in strada”, organizzato dall’Associazione di volontariato Auser ULA Carbonia, con il patrocinio e il contributo economico del Comune di Carbonia.

“Un’iniziativa meritoria che ha sensibilizzato i nostri giovani studenti verso un maggior rispetto del codice della strada. Gli studenti sono stati coinvolti in un percorso attraverso il quale hanno acquisito consapevolezza dei rischi derivanti dal mancato uso delle cinture di sicurezza e del casco alla guida, dall’utilizzo inopportuno del cellulare, fino ai pericoli ingenerati dall’uso di sostanze stupefacenti e alcoliche per chi si mette alla guida”, ha affermato il Sindaco Paola Massidda.

Il concorso “Più sicuri in strada”, riservato alle classi quarte degli Istituti di Istruzione Superiore cittadini, prevedeva la produzione, da parte degli studenti, di un filmato, uno slogan, un elaborato o un manifesto sui pericoli derivanti dai comportamenti non corretti sulla strada. Gli Istituti coinvolti sono stati i seguenti: Gramsci-Amaldi, Angioy, Beccaria, IPIA Emanuela Loi.

Nella giornata di domani si terrà – oltre al convegno sul tema della sicurezza stradale – la cerimonia di premiazione in cui alla classe vincitrice del concorso verrà donato un assegno del valore economico di 1.200 euro. Tale importo dovrà essere utilizzato esclusivamente per iniziative di carattere culturale, stabilite insieme al Dirigente dell’Istituto scolastico e alle insegnanti.

Il progetto “Più sicuri in strada” ha fatto seguito a un’altra iniziativa similare, denominata “Sicuri in Strada”, svoltasi tra febbraio e maggio 2018, e destinata agli alunni delle classi quinte delle scuole primarie e agli studenti di alcune classi della scuola dell’infanzia. Una serie di progetti attraverso i quali il Comune di Carbonia si è impegnato a diffondere il tema della sicurezza stradale tra i nostri giovani, i veri protagonisti del futuro della città.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: