Iglesias. Servizio di gestione delle mense scolastiche.

Ad un mese di distanza dall’inizio del nuovo servizio di gestione delle mense scolastiche per le scuole di Iglesias, è tempo di primi bilanci, per un’iniziativa che si propone di incidere in maniera positiva sulle abitudini di tanti studenti e delle loro famiglie.
Una piccola rivoluzione, come ha sottolineato l’Assessore alla Pubblica Istruzione Alessandro Lorefice, grazie alla quale gli utenti, possono operare in maniera autonoma e digitalizzata, attraverso un software che permette loro di gestire i principali aspetti del servizio, con offerte personalizzabili in base alle diverse esigenze e con pagamenti effettuabili tramite bollettini MAV, uno strumento semplice e sicuro che successivamente potrà essere accompagnato anche da altre modalità di pagamento.
“La scelta di utilizzare un software gestionale per il servizio mensa – ha proseguito l’Assessore Lorefice – è stata fortemente voluta dall’Amministrazione comunale, per permettere un miglioramento globale del servizio, e per venire incontro alle problematiche e alle criticità espresse nel corso degli anni dalle famiglie e dall’Ufficio Pubblica Istruzione.
Come abbiamo potuto valutare in questo primo mese, i riscontri sono stati positivi, sia da parte delle scuole che da parte delle famiglie, che hanno apprezzato la semplicità di un servizio innovativo e gestito attraverso un software intuitivo, alla portata di tutti”.
Per garantire la piena fruizione da parte degli utenti e per facilitare l’utilizzo del software gestionale, il servizio è accessibile sul web all’indirizzo internet http://www.comune.iglesias.ca.it , alla sezione “Servizi”, nel “Portale genitori: servizio mensa”, tramite l’apposita applicazione scaricabile sui dispositivi mobili (smartphone e tablet), oppure attraverso linea telefonica fissa, al numero verde indicato nella lettera di presentazione e accreditamento consegnata ai genitori.
Sul sito istituzionale del Comune di Iglesias è anche disponibile una pratica guida scaricabile dagli utenti, nella quale sono contenute le istruzioni per l’utilizzo del software gestionale e le domande più comuni relative al servizio.
“La scelta di adottare il nuovo servizio – ha spiegato l’Assessore alla Pubblica Istruzione – vuole privilegiare la semplificazione, garantendo agli utenti un servizio completo per mezzo di un software intuitivo e accessibile a tutti, mira a ridurre i tempi e gli sprechi, con una gestione più funzionale delle risorse, e vuole inoltre agevolare la comunicazione tra le famiglie e gli Uffici competenti, in modo che gli utenti siano informati in maniera tempestiva e completa sul funzionamento del servizio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: