Iglesias. Dal 22 al 25 aprile la Fiera del Libro “Quid est veritas?”

In foto: Eleonora Carta, Maurizio Cristella, il consigliere Vito Didaci, il sindaco Mauro Usai, gli assessori Claudia Sanna e Ubaldo Scanu

“Quid est veritas?”, una riflessione sulla differenza tra informazione e fake news, fra realtà e finzione: questo il tema della Fiera del libro di quest’anno, organizzata dall’Associazione Argonautilus, presentata in conferenza stampa il 19 aprile presso la sala riunioni del Centro direzionale, in via Isonzo a Iglesias. “Speriamo che sia un buon proseguimento delle attività pasquali” ha detto il sindaco Mauro Usai “un evento culturale che dia continuità all’offerta turistica, nella settimana successiva a quella Santa”. L’evento infatti si terrà nelle giornate del 22, 23, 24, 25 aprile nel centro storico di Iglesias, nonostante la coincidenza del primo giorno con la Pasquetta. Una scelta sicura, quella dell’associazione: “In queste date sono contenute delle ricorrenze importanti” ha spiegato Eleonora Carta, che si occupa del coordinamento generale “il 22 aprile è la Giornata mondiale della Terra, e serve a sensibilizzare tutti sull’importanza delle tematiche ambientali. Il 23 è la Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore. Il 25 infine, si celebra la festa della Liberazione, ricorrenza che deve essere rivolta soprattutto alle giovani generazioni, che partecipano sempre alla fiera”. Ha aggiunto Maurizio Cristella – che si occupa della direzione artistica – che la manifestazione è molto complessa, perchè “promuove il luogo, quindi la città, e si scambiano non solo oggetti, che sono i libri, ma anche conoscenze, e si instaurano rapporti soprattutto tra editori e scrittori”.

Claudia Sanna, Assessore alla cultura, ha concluso ricordando come l’Amministrazione sostenga il grande lavoro dietro la Fiera del Libro, che non si limita a quattro giorni in aprile ma fa parte di un ricco calendario che comprende tutti gli eventi della FieraOFF, che si svolgono durante tutto l’anno. “Un lavoro importantissimo che serve a ricordare quanto sia fondamentale leggere ma anche avere senso critico”.

Gli eventi si terranno ogni giorno dalle 9 del mattino fino a sera. Verranno affrontati argomenti diversi in linea con il tema della fiera, tramite convegni, mostre, presentazioni di libri e letture. Saranno presenti anche ospiti competenti in vari ambiti, non solo strettamente editoriali e letterari, ma che hanno a che fare con la filosofia, le scienze, il giornalismo. Sarà importante come ogni anno la presenza delle scuole, dalla primaria agli istituti superiori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: