Aggregazione e soccorso, batte forte il cuore dell’Auser di Iglesias

Pubblicato su “Sulcis Iglesiente Oggi”, numero 45 del 24 dicembre 2017


di Annalisa Atzei

1489763977-0-marsala-l-auser-al-carmine-per-una-conferenza-sui-percorsi-di-bellezzaIn via Giordano, nella sede Auser di Iglesias, da 25 anni i soci si occupano di soccorso sociale, la loro principale attività, grazie alla quale contribuiscono insieme ad altre associazioni a garantire ai cittadini il servizio di accompagnamento negli ospedali o negli ambulatori per le visite e le terapie. Ma come raccontano il presidente Franco Locci e la signora Maria Antonietta Saba, volontaria da tanti anni, “le attività di aggregazione sono il cuore pulsante dell’associazione”, che quest’anno con i suoi 380 soci ha raggiunto il numero più alto di iscritti mai avuto. Durante tutto l’anno, il consiglio direttivo insieme ai volontari organizza le attività per i tesserati, che precisano “non necessariamente devono essere anziani per far parte dell’Auser”. Grazie a un contributo ottenuto dalla Regione, in questi ultimi due anni è stato possibile realizzare tanti progetti che hanno reso ancora più attraenti le attività associative: da “Un’estate al mare”, grazie al quale è stato possibile portare in spiaggia tanti anziani, alcuni dei quali non vedevano il mare da trent’anni, sino al corso di informatica e al coro, che ogni settimana si riunisce per le prove ed è spesso coinvolto in esibizioni e nelle feste con le Auser degli altri comuni; poi ci sono i balli di gruppo, col maestro di turno che è sempre un volontario diverso che impara i balli e poi li insegna ai compagni: un vero momento di divertimento a cui prendono parte anche i soci che non ballano, per il solo piacere di trascorrere una serata in compagnia. Una gioia questa che condividono anche con gli ospiti della struttura di Casa Serena, che vanno a trovare ogni sabato e con cui da cinque anni organizzano e trascorrono insieme anche il veglione di fine anno. Due settimane fa il loro regalo di Natale è arrivato grazie a 26 commercianti iglesienti che hanno fatto dono all’associazione di un mezzo nuovo per il trasporto dei pazienti. “Le feste natalizie sono un momento di festa per tutti, ma il vero piacere sta nel poterle condividere con gli altri”; per questo “come gli anni scorsi partecipiamo al Miracolo di Natale, con un nostro contributo e la presenza come volontari” ha ricordato il presidente, “inoltre il 23 dicembre, alle 17.30 in Sala Lepori, allestiremo il “Primo Concerto di Natale Auser”, uno spettacolo di canti e recitazione interamente organizzato dai soci dell’Auser di Iglesias, a cui è invitata a partecipare tutta la città per festeggiare insieme a noi il Natale”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: