Nella scuola Grazia Deledda di Iglesias il “presepe medievale” dei bambini

DSC_3357
Foto di Efisio Vacca

Pubblicato su “Sulcis Iglesiente Oggi”, numero 45 del 24 dicembre 2017


di Giulia Loi

La Natività sorge in un luogo inconsueto, grazie alla classe 5 A della scuola elementare “Grazia Deledda” di Iglesias. Un suggestivo presepe infatti rivede il tradizionale presepe in una Iglesias medievale, costruita dai bambini della classe e con l’aiuto dei loro genitori, sotto la guida della maestra Tiziana Masala. Tutto è iniziato a settembre quando si è deciso di esplorare la città e scoprire la sua storia e i suoi monumenti. Subito riconoscibili sono infatti la Cattedrale di santa Chiara e il Castello Salvaterra. Tutto intorno ai monumenti e alla natività si possono osservare le minuziose bancarelle di arti e mestieri dell’epoca, che mostrano materiali e prodotti tipici, pane, dolci, pabassinas, carne, vendita di vasellame. Non mancano le mura pisane a circondare la città, e il tutto è stato realizzato a mano con vari materiali come il polietilene estruso per le mura, ma non mancano i materiali naturali della nostra terra: il sughero, il fieno, il corbezzolo, la quercia, l’asfodelo, persino le pecore sono state realizzate a mano con della vera lana. E come buon augurio, i Re Magi che si recano presso la capanna portano con sé un foglietto con dentro i nomi dei bambini che hanno costruito il presepe, perché possa essere un buon augurio per il loro futuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: